Pompelmo: 10 benefici basati sulla scienza

Il pompelmo è un agrume noto per il suo sapore dolce e un po’ aspro. È ricco di sostanze nutritive, antiossidanti e fibre, che lo rendono uno degli agrumi più salutari da consumare. La ricerca scientifica mostra che può avere alcuni potenti benefici per la salute, tra cui la perdita di peso e un ridotto rischio di malattie cardiache.

Pompelmo benefici per la salute

Acquista comodamente online i migliori pompelmi su Arance.org

1. È a basso contenuto di calorie, ma ad alto contenuto di sostanze nutritive
Il pompelmo è un alimento incredibilmente sano da includere nella dieta. Questo perché è ricco di sostanze nutritive, ma a basso contenuto di calorie. In realtà, è uno dei frutti a basso contenuto calorico in assoluto. Fornisce una quantità accettabile di fibre, oltre a più di 15 vitamine e minerali benefici. Ecco alcuni dei principali nutrienti presenti nella metà di un pompelmo di medie dimensioni:

Calorie: 52
Carboidrati: 13 grammi
Proteine: 1 grammo
Fibra: 2 grammi
Vitamina C: 64% della RDA
Vitamina A: 28% della RDA
Potassio: 5% della RDA
Tiamina: 4% della RDA
Folato: 4% della RDA
Magnesio: 3% della RDA
Inoltre, è una ricca fonte di alcuni potenti composti antiossidanti vegetali, che sono probabilmente responsabili di molti dei suoi benefici per la salute.

2. Può essere benefico per il sistema immunitario
Mangiare pompelmo regolarmente può essere benefico per il tuo sistema immunitario. Il pompelmo è apprezzato per il suo alto contenuto di vitamina C, che ha proprietà antiossidanti note per proteggere le cellule da virus e batteri nocivi. Inoltre, diversi studi hanno dimostrato che la vitamina C è utile per aiutare a guarire prima dal comune raffreddore. Molte altre vitamine e minerali contenuti nel pompelmo sono noti per rafforzare il sistema immunitario, compresa la vitamina A, che ha dimostrato di aiutare a proteggere contro l’infiammazione e diverse malattie infettive.

Il pompelmo fornisce anche piccole quantità di vitamine del gruppo B, zinco, rame e ferro, che agiscono di concerto per promuovere la funzione del sistema immunitario. Inoltre aiutano a mantenere l’integrità della pelle, che funge da barriera protettiva alle infezioni.

3. Può promuovere il controllo dell’appetito
Il pompelmo contiene una discreta quantità di fibre – 2 grammi in metà di un frutto di dimensioni medie. La ricerca scientifica ha dimostrato che una dieta ricca di frutti ricchi di fibre è utile per indurre il senso di sazietà. Questo perché la fibra rallenta la velocità con cui lo stomaco si svuota, aumentando il tempo della digestione. Pertanto, il consumo di adeguate quantità di fibre può aiutarti automaticamente a consumare meno calorie durante il giorno, tenendo a bada l’appetito e aiutandoti nel seguire una dieta dimagrante.

4. È stato indicato per aiutare la perdita di peso

pompelmo perdita peso
Il pompelmo è un alimento amico della perdita di peso. Ha diverse proprietà legate alla perdita di peso, in particolare il suo contenuto di fibre, che aiuta a promuovere la pienezza e ridurre l’apporto calorico. Inoltre, il pompelmo contiene poche calorie, ma molta acqua, che è un’altra caratteristica nota per aiutare la perdita di peso. Uno studio su 91 soggetti obesi ha rilevato che coloro che hanno consumato metà di un pompelmo fresco prima dei pasti hanno perso significativamente più peso rispetto a quelli che non lo hanno fatto.

Infatti, gli individui del gruppo che hanno consumato pompelmo fresco hanno perso una media 1,6 kg in 12 settimane, mentre i partecipanti al gruppo che non hanno mangiato pompelmo hanno perso meno di 1 chilo in media. Altri studi hanno dimostrato effetti simili per ridurre il peso. Ad esempio, uno studio ha rilevato che i partecipanti hanno avuto un girovita ridotto quando hanno consumato mezzo pompelmo al giorno alla fine del pasto.  Questo non vuol dire che il pompelmo produca da solo la perdita di peso, ma aggiungerlo a una dieta già sana potrebbe rivelarsi vantaggioso.

5. Il pompelmo può aiutare a prevenire la resistenza all’insulina e il diabete
Mangiare regolarmente pompelmi può prevenire la resistenza all’insulina, che può portare al diabete. La resistenza all’insulina si verifica quando le cellule smettono di rispondere all’insulina. L’insulina è un ormone che regola molti processi nel corpo. Ad esempio, è coinvolto in molti aspetti del metabolismo, ma è più comunemente nota per il suo ruolo nel controllo della glicemia. La resistenza all’insulina porta a livelli più elevati di insulina e glicemia, due principali fattori di rischio per il diabete di tipo 2.

Mangiare pompelmo può aiutare a controllare i livelli di insulina e quindi avere la capacità di ridurre la probabilità di diventare insulino-resistenti. In uno studio, i soggetti che hanno mangiato metà di un pompelmo fresco prima dei pasti hanno sperimentato una riduzione significativa sia dei livelli di insulina sia dell’insulino-resistenza, rispetto al gruppo che non ha mangiato il pompelmo.

6. Mangiare pompelmo può migliorare la salute del cuore
Il consumo regolare di pompelmi può migliorare la salute del cuore riducendo i fattori di rischio per le malattie cardiache, come l’ipertensione e il colesterolo. In uno studio, le persone che hanno mangiato pompelmo tre volte al giorno per sei settimane hanno sperimentato significative riduzioni della pressione sanguigna nel corso dello studio. Hanno anche mostrato miglioramenti nel colesterolo totale e nei livelli di colesterolo cattivo. Questi effetti sono probabilmente dovuti alle importanti sostanze nutritive che il pompelmo contiene, che svolgono un ruolo nel mantenere il cuore funziona correttamente.

Innanzitutto, il pompelmo è piuttosto ricco di potassio, un minerale responsabile di molti aspetti della salute del cuore. Mezzo pompelmo fornisce circa il 5% del fabbisogno giornaliero di potassio. Un’adeguata assunzione di potassio è associata ad un ridotto rischio di ipertensione. Inoltre, è stato dimostrato che riduce il rischio di morte per malattie cardiache. In secondo luogo, la fibra del pompelmo può preservare la salute del cuore, dato che un’elevata assunzione di fibre è associata a livelli più bassi di pressione sanguigna e colesterolo. Nel complesso, i ricercatori sostengono che l’inclusione nell’alimentazione di fibre e di frutti ricchi di antiossidanti come il pompelmo aiuta a proteggere da condizioni come le malattie cardiache e l’ictus.

7. Alto potere antiossidante
Il pompelmo contiene alcuni antiossidanti diversi che offrono vari benefici per la salute, tra cui un ridotto rischio di diverse malattie. Gli antiossidanti proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi, che sono molecole instabili che possono causare reazioni dannose nel corpo. Ecco una panoramica dei più importanti antiossidanti nel pompelmo:

-Vitamina C: un potente antiossidante idrosolubile che è presente in quantità elevate di pompelmo. Può proteggere le cellule dai danni che spesso portano a malattie cardiache e cancro.
-Beta-carotene: è convertito in vitamina A nel corpo e si ritiene che contribuisca a ridurre il rischio di alcune patologie croniche, tra cui malattie cardiache, cancro e patologie oculari come la degenerazione maculare.
-Licopene: noto per la sua potenziale capacità di prevenire lo sviluppo di alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro alla prostata. Può anche aiutare a rallentare la crescita dei tumori e diminuire gli effetti collaterali dei trattamenti oncologici comuni.
-Flavanoni: le loro proprietà antinfiammatorie hanno dimostrato di ridurre i livelli di pressione arteriosa e di colesterolo, riducendo il rischio di malattie cardiache.

8. Può ridurre il rischio di calcoli renali
Il consumo di pompelmi può ridurre il rischio di sviluppare calcoli renali , che derivano da un accumulo di materiali di scarto nei reni. Questi materiali di scarto sono prodotti del metabolismo e normalmente vengono filtrati attraverso i reni e rimossi dal corpo nelle urine. Tuttavia, quando si cristallizzano nei reni, diventano pietre. I calcoli renali più grandi possono causare un blocco nel sistema urinario, che può essere incredibilmente doloroso. Il tipo più comune di calcoli renali è costituito da calcoli di ossalato di calcio. L’acido citrico, un acido organico presente nel pompelmo, può essere efficace nel prevenirli legandosi con il calcio nei reni e portandolo fuori dal corpo.

Inoltre, l’acido citrico ha la capacità di aumentare il volume e il pH delle urine, producendo un ambiente meno favorevole alla formazione di calcoli renali.

9. Molto idratante
Il pompelmo contiene molta acqua ed è quindi molto idratante. Infatti, l’acqua costituisce la maggior parte del peso del frutto. Ci sono quasi 118 ml di acqua in mezzo pompelmo e rappresenta circa l’88% del suo peso totale. Anche se bere molta acqua è il modo migliore per rimanere idratati, anche i cibi ricchi di acqua possono essere d’aiuto.

10. Facile da aggiungere alla vostra dieta
Il pompelmo richiede una preparazione minima o nulla, quindi è abbastanza facile da aggiungere alla vostra dieta. Anche se conduci uno stile di vita impegnato e hai poco tempo, puoi comunque assaporare regolarmente pompelmi, ad esempio come spuntino con fette di pompelmo da solo, in alternativa a snack spazzatura oppure in insalata.

Pompelmo controindicazioni

Il pompelmo non è per tutti. Ci sono alcuni motivi per cui alcune persone potrebbero aver bisogno di evitare di mangiare pompelmo. Per alcune persone, consumare pompelmi e il suo succo può portare a complicazioni a livello di interazioni farmacologiche.

Questo perché il pompelmo contiene sostanze che inibiscono il citocromo P450, un enzima che il corpo usa per metabolizzare determinati farmaci. I farmaci che hanno maggiori probabilità di interagire con i pompelmi includono:

immunosoppressori
benzodiazepine
bloccanti del calcio
indinavir
carbamazepina
Alcune statine

Se state assumendo uno di questi farmaci, parlate con il medico prima di aggiungere pompelmo alla dieta.

Erosione dello smalto dei denti e rimedi
In alcuni casi, mangiare pompelmo può portare all’erosione dello smalto dei denti. L’acido citrico, che si trova negli agrumi , è una causa comune di erosione dello smalto, specialmente se lo si consuma in eccesso. Se hai denti particolarmente sensibili, potresti dover evitare i frutti acidi. Tuttavia, ci sono alcune cose che puoi fare per preservare lo smalto dei denti mentre ancora ti godi il pompelmo: non succhiare mai pompelmi o altri frutti acidi ed evitare di metterli direttamente contro i denti. Risciacquare la bocca con acqua dopo aver mangiato il frutto e attendere 30 minuti per lavarsi i denti. Mangiare questi tipo di frutti insieme ad un po’ di formaggio che aiuta a neutralizzare l’acidità della bocca e ad aumentare la produzione di saliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.